[bagno in camera] Mascia Brunelli SPA4U { review }

1 comment
Intro
Se fosse una sinfonia, sarebbe Il volo del calabrone
Se fosse un film, sarebbe Ma come fa a far tutto? con Sarah Jessica Parker.
Se fosse un'immagine, sarebbe la Dea Kalì.
Di che cosa sto parlando? E' ovvio: della quotidianità di una "donna moderna". Dal momento del risveglio a quello della buonanotte, la nostra giornata si svolge normalmente in un turbinio di faccende da sbrigare, pranzi e cene da preparare, spese da fare, bambini da accudire, lavori da svolgere, mediazioni da trovare, sorrisi da abbozzare, parole da dire, cose da scrivere ... e solo con una grande forza di volontà e ritagli di amor proprio riusciamo a trovare, in tutto questo bailamme, il tempo minimo indispensabile per pensare a noi stesse, alla nostra salute, al nostro benessere e sopratutto alla nostra bellezza. Figuriamoci la grande fortuna di potere trascorrere una intera giornata in una SPA, che pure sarebbe desiderio lecito (e a volte necessario) per restaurare la mente, ma sopratutto il corpo ... Per questo Mascia Brunelli, azienda con cui ho già avuto modo di collaborare (vedi la review qui) ha pensato ad un progetto speciale, dedicato a tutte le donne, per ricreare nel bagno di casa l'atmosfera e i benefici di un centro benessere: SPA4U.
Una SPA virtuale e personalizzabile, nella quale entrare in qualsiasi momento della giornata stando comodamente a casa, regalandosi un po' di meritate attenzioni senza rinunciare al calore e al senso di appartenenza dei propri spazi. Ma l'idea sottesa a SPA4U non si ferma qui: l'azienda ha infatti pensato di coinvolgere attivamente alcune bloggers, facendo loro testare un mini-percorso da recensire.

[finestra sul cortile] All U Need is ... OnlyBio!

1 comment
Cosmesi certificata, questa sconosciuta: il mercato italiano è - da qualche anno - letteralmente invaso da prodotti che vengono definiti "naturali", ma che non sempre non lo sono. La frode è spesso dietro l'angolo, ed è facile lasciarsi abbagliare dagli specchietti per allodole. Sopratutto quando si acquista su internet.

A meno che ... non vi affidiate all'esperienza, la qualità e il controllo di un sito di e-commerce come OnlyBio: uno store online specificamente dedicato alla vendita di cosmesi biologica e certificata, che mette a disposizione dei suoi clienti le migliori marche del settore. Qualche nome? Bema, Espritequo, Ava, Jala, Bioearth, Camorak, Idea Toscana, Laboratories Bewell, Le Fate della Terra, Simplement Argan, HerbSardinia, La Saponaria, Naturado ... tutti brand che garantiscono prodotti privi di parabeni e cruelty free e che godono delle  certificazioni più importanti del settore (EcoCert, ICEA, Bio Agricert, Cosmetique Bio, Nickel Tested).

OnlyBio guida facilmente nella ricerca dei prodotti, offrendo un sito particolarmente chiaro e curato, capace di offrire tutte le indicazioni sui cosmetici - ivi compresi gli INCI - e sulle modalità di acquisto e pagamento (ampia flessibilità in questo caso, spaziando dalla Carta di credito, conto PayPal, bonifico bancario e contrassegno), come confermano i feedback positivi lasciati dagli utenti. Particolarmente utili la sezione dedicata ai principi attivi, dove è possibile informarsi sui componenti più utilizzati nella cosmetica biologica, e il blog, attraverso il quale restare sempre aggiornati sulle ultime novità in commercio.

[salottino] Letterina di una beauty blogger a Babbo Natale

Leave a Comment
Santa Klaus
Joulupukki
Joulupukin Pääposti
FI-96930 Napapiiri
Finlandia

Caro Santa,
sono passati tanti anni dalla mia ultima letterina, lo so. Sono sempre stata una persona incredibilmente pragmatica e realista, anche quando ero una bambina per cui, quando ho iniziato a riflettere con lucidità, mi sono resa conto che era quasi impossibile che le mie richieste ti pervenissero in tempo utile, ed ho smesso di rivolgertele. Del resto, non ho mai nutrito desideri tali da non poter essere soddisfatti dai miei genitori - quando ero piccolina - o da me stessa in età adulta. Ma questa volta le cose sono andate diversamente, perciò ho deciso che era il caso di tentare la sorte, e mandarti queste quattro righe.

E' stato un anno difficile, come ben sai. Anzi, la parola giusta sarebbe disastroso. Se ci ripenso, mi sento come una sopravvissuta all'affondamento del Titanic. Dovrei, credo, essere comunque grata per questo - ma in effetti non so bene chi ringraziare - se non la mia forza di volontà e l'affetto delle persone - non numerose ma indispensabili - che sono naufragate insieme a me e con cui ho stretto vincoli di amicizia e amore ancora più solidi.
E' stato anche un anno in cui, per non farmi inghiottire dalla negatività che mi ha circondato, dai mesi di ansia, paura, incertezza, dalle delusioni e dai che ne sarà di me e dei miei progetti, ho dovuto - necessariamente - reinventarmi. Mi sono ritagliata uno spazio diverso e alternativo, un'evasione dalla quotidianità che spesso è stata fin troppo brutale. Questo blog è figlio di questo mondo parallelo, e ho imparato ad amarlo e coccolarlo e proteggerlo.

Ma veniamo alle mie richieste. Poche cose, e semplici, che non ti costeranno un carico integrativo sulla tua bella slitta perchè sono intangibili. 
Dammi l'ispirazione per poter portare avanti questa iniziativa, affinchè scrivere un post sia sempre una gioia e non diventi mai una sofferenza. Restituiscimi anche, se non ti richiede troppa fatica, la speranza che prima o poi il lungo percorso di studi che ho compiuto, le specializzazioni, i master, il dottorato abbiano un significato e non siano pezzi di carta sterili e vuoti da sostituire alla carta igienica in caso di necessità.
Dai all'Italia la forza di risollevarsi da questa crisidimmerda, se non per vie ufficiali (mi rendo conto che chiederti di illuminare le menti asciutte dei nostri governanti è un miracolo che nemmeno tu riusciresti forse a fare), almeno attraverso la capacità del popolo di ribellarsi e arrabbiarsi, anzichè subire passivamente le decisioni del nostro scalcagnato Parlamento.
Dai ai giovani che studiano la speranza di trovare, in futuro, un'occupazione che sia attinente alle loro aspirazioni e alle loro abilità.
Dai ai meno giovani la possibilità di non essere licenziati in tronco o di non dover aspettare dieci anni per una pensione.
Dai alle donne che lavorano e contemporaneamente gestiscono la propria economia domestica, la famiglia, i figli, il tempo necessario per ricordarsi che ogni tanto esistono anche loro e che si devono amare e rispettare.
Dai ai miei amici la possibilità di dimostrare quanto valgono.
Come vedi, non sono richieste esagerate anzi, a ben guardare, sono tutte cose che ci saremmo guadagnati già da un pezzo e che vorremmo riscattare.

Comunque, se ti rimane qualche spicciolo, puoi anche comprarmi la Naked 3.
Con tanto affetto
La Stanza Segreta

[portineria] Una Donna Vagabonda Bio Box #2

3 comments
L'aspettavo con ansia. E' la bio-box più desiderata, incostituzionalmente capace di deluderti. Meritava un abbonamento, seppur trimestrale, e abbonamento fu. Signori e Signore, è tornata su questi schermi la Regina del mio Box-Cuore, la scatola delle meraviglie, quella che - al miglior prezzo - è capace di offrirti il servizio migliore: la Bio Box di Una Donna Vagabonda.
Per l'occasione, si è vestita di Natale: il pacco in cartone stavolta è bianco con tante macchioline arancioni, mentre il classico sacchetto in raso è stato sostituito da un delizioso sacchettone di iuta,  sempre dipinto a mano. Anche il logo in ceramica che fa da chiusura al sacchetto stavolta ha trovato un degno sostituto: un carinissimo alberello in legno, da appendere all'albero (se solo non ne avessi uno di 15 centimetri) per ricordare che Una Donna Vagabonda è con noi anche per le feste.

[portineria] M.U.D. Weekly Box Dicembre #1

2 comments
Bisogna essere oneste: tutte noi siamo un po' come la Pina di Fantozzi quando si innamora del panettiere Diego Abatantuono e riempie ogni angolo della casa con gli sfilatini.
Solo che al posto del pane, noi riempiamo all'inverosimile le nostre magioni di cosmetici: sulle mensole dei nostri bagni, sulla toeletta, in camera da letto, nei cassetti, li accumuliamo nei secoli dei secoli, compriamo doppioni, non sappiamo rinunciare alle ultime novità anche se sappiamo perfettamente che abbiamo prodotti simili. E' più forte di noi, fa parte della nostra natura, dell'essere femmine con una netta percezione delle mille sfumature dei colori ("questo ombretto malva è simile a quello lilla che già ho, però è una sfumatura così particolare ...") che invece manca totalmente agli uomini (i quali a malapena conoscono i tre colori primari blu, rosso e giallo).
Perciò sono spesso il piacere della sorpresa, dello spacchettamento, del vedersi recapitare una scatola misteriosa e tornare per un attimo a quella fase dell'infanzia in cui tutto era gioco e festa, gli unici motivi che ci spingono ad acquistare le ormai famigerate beauty-box. Non avremmo bisogno di nulla (perchè abbiamo già acquistato tutto), ma non riusciamo a rinunciare a quella sensazione di attesa, ansia, curiosità, speranza che ci avvolge al momento di un abbonamento o di un acquisto del quale non conosciamo il contenuto. Se poi la box in questione riserva sempre belle cose, ancora meglio.

E' il caso della Weekly Box di M.U.D., un servizio offerto dall'omonimo store online che, diversamente dai classici abbonamenti mensili, arriva entro una settimana. Abbastanza soddisfatta della Special Glam Edition Box acquistata un paio di settimane fa (se volete dare un'occhiata al foto-spacchettamento cliccate qui), ho deciso di prendere immediatamente la Weekly, che è arrivata  velocemente anche grazie alla disponibilità e gentilezza del servizio clienti su Facebook, sempre pronto a rispondere ad ogni quesito o a risolvere eventuali problemi. Quello che segue, è il mio ormai classico foto-spacchettamento.

[angolo toelette] Bianca come il latte ... Caséa

Leave a Comment
Narratur che Cleopatra, la fascinosa regina egiziana, conservasse il candore della sua pelle immergendosi spesso nel latte d'asina: secondo un'antica tradizione, tramandata sin dall'epoca romana ma scientificamente provata, il latte infatti possiede - tra le molteplici proprietà - anche quella di distendere la pelle, rendendola più morbida ed elastica.
E il candido abbraccio del latte è alla base di una delle linee cosmetiche più delicate, efficaci e originali che abbia avuto modo di provare negli ultimi tempi: Caséa, ideata dal Dott. Matteo Dal Trozzo, che ha progettato una gamma completa e naturale di trattamenti per il corpo privi di conservanti, coloranti, paraffine o emulsionanti aggiunti abbinando alle incredibili qualità del latte padano (certificato da Parmigiano Reggiano) quelle dei migliori olii essenziali di Aloe, Ibisco, Calendula, Rusco, Jojoba e Mandorle.

[bagno in camera] Maschere Monodose Vitalcare { review }

2 comments

Qualche giorno fa ho inviato due pacchettini omaggio a due ragazze: tra i vari prodotti che avevo inserito come premio, c'erano due maschere monodose della Vitalcare, che avevo acquistato durante una delle mie trasferte trapanesi da AcquaeSapone. Non conoscevo questo brand, dedicato ai capelli, ma controllando il suo sito internet ho appreso che si tratta di una linea professionale, che produce shampoo e trattamenti specifici, prodotti per lo styling e la colorazione. Prima di inviare i pacchetti, mi è capitato di testare su me stessa una delle maschere in questione: mi riferisco alla maschera intensiva ricostituente Luxury Argan (ve ne ho parlato nei Giri di Valzer novembre-dicembre 2013, qui).


[cestino] À bout de souffle (Fino all'ultimo respiro) #0 { prodotti finiti inverno 2013 }

2 comments
Capitalismo è convertire lussi in necessità.
Andrew Carnegie

Prima di questo blog, la mia vita cosmetica seguiva un circolo più o meno virtuoso [comprare, usare, usare, usare, terminare, buttare] e il mio rapporto con i prodotti iniziava in negozio e si concludeva inesorabilmente nel cestino dell'immondizia. Prima. Poi, appunto, il blog e con esso, lo stravolgimento delle abitudini più elementari. Buttare ad esempio, è stato sostituito da conservare: perchè in un blog che si rispetti, non può mai mancare la rubrica dedicata ai prodotti finiti e alle loro sostituzioni, che ho intitolato, che Godard mi perdoni À bout de souffle (Fino all'ultimo respiro). Perciò, nei due mesi trascorsi ho accumulato diligentemente - riponendoli in un cestino per il pane vecchio ma che ha finalmente trovato un nuovo scopo nella vita - un po' di confezioni vuote di prodottini di uso più o meno quotidiano, che hanno a loro volta pazientemente aspettato il loro momento di gloria.

[portineria] M.U.D. Special Glam Edition (novembre 2013)

6 comments

In una immaginaria whishlist che avevo mentalmente compilato agli inizi di ottobre, al primo posto c'era una qualsiasi palette Sleek, che non avevo mai posseduto nè provato ma di cui tutte/i parlavano come prodotto di makeup ottimo, con un prezzo incredibilmente abbordabile, ottima scrivenza, mix di colori matt e metal. Impossibile, manco a dirlo, da trovare a Palermo (e questa cosa delle città di Serie A e Serie B mi fa inferocire).
Perciò, quando ho visto che MUD store proponeva, a novembre, una box Special Glam Edition a 25 euro e che conteneva sicuramente la nuova I-Divine Celestial, ho colto la palla al balzo e mi sono fiondata. Per inciso (e per chi non lo sapesse), MUD è uno dei tanti e-store che offre il servizio beauty-box ad un prezzo accessibile, con spedizione gratis e tanti brand allettanti, sia low cost (es. Elf), sia medium cost (es. Calvin Klein, Pupa), che high cost (uno su tutti: Urban Decay). Una decina di giorni fa è arrivata la box, in confezione natalizia (e dico subito che avrei preferito quella classica, decisamente più carina).

[salottino] Necessity is the mother of invention

2 comments
Ieri, durante il mio giorno libero da internet, mentre riflettevo sui massimi sistemi (ovvero guardavo distrattamente Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo, pensando come sempre che Johnny Depp vestito da pirata svitato è semplicemente fa-vo-lo-so) sono stata all'improvviso assalita dalla consapevolezza che la settimana entrante sarebbe stata una delle più impegnative della mia vita. 
Ho infatti realizzato che tra impegni lavorativi frenetici, trasferta trapanese e lavori di ristrutturazione casalinga non sarei riuscita a ritagliarmi il tempo necessario per gestire il blog e tutti i social ad esso connessi (con mio grande rammarico, perchè sono da tempo una internet-dipendente), nonostante abbia un bel po' di cosuccie arretrate e in ballo di cui discutere. 
E allora, ho deciso di programmare qualche post (vedi titolo). Magari nei prossimi giorni non leggerete i miei soliti, lunghissimi, blablabla cosmetici ma almeno non resterete orfane di me (bello, mi autoconvinco di essere seguita). 
Come sempre, cercherò per quanto mi è possibile di rispondere ai commenti (qualora se ne presentasse uno ... a proposito, lo sapete che amo i feedback?). 

[finestra sul cortile] Ewellness: lo store online per il benessere della famiglia

1 comment
Quando comunico via e-mail con un'azienda, di qualunque tipo e a qualunque titolo lo faccia (ovvero come blogger o presunta tale, come cliente o come semplice curiosona), la prima cosa a cui assegno un certo peso è il tenore della risposta. C'è chi infatti risponde in maniera laconica, chi non risponde affatto (e come blogger intuisco chiaramente il motivo), chi ti ride in faccia e chi invece, con cortesia, gentilezza e dimostrando un forte senso della propria professione, decide di dedicarti qualche minuto per ascoltare le tue richieste, comprendere le tue esigenze (e in qualche caso farti anche i complimenti, il che non guasta mai). 

Così alla fine, quando devo scegliere da chi acquistare - in un mondo sempre più invaso da e-commerce di ogni genere e tipo, con proposte tutto sommato più o meno simili - io mi baso al 90% su alcuni requisiti indispensabili: cortesia, disponibilità, affabilità, professionalità e sopratutto attenzione nei confronti del prossimo.


Ora, se è vero che tanti venditori e venditrici sono senza dubbio dotati dei sopracitati requisiti (e potrei citarvi un centinaio di esempi), è però altrettanto assodato che chi si affaccia ad un'esperienza lavorativa in qualche modo "nuova", e ha il coraggio di buttarsi in maniera avventurosa nel mondo commerciale - le cui regole ataviche si scontrano però quotidianamente con la frenesia di questo nostro mondo pazzo - merita qualche attenzione in più, se non altro perchè al coraggio unisce (e mostra) l'entusiasmo, la passione e la volontà di esserci che spesso difettano ai Grandi. E io amo collaborare con la gente coraggiosa, passionale e volenterosa.

[bagno in camera] Epic-fail 100% Herbal Hair Color Sante Naturkosmetik

5 comments
Questo post poteva anche intitolarsi Cronaca di un fallimento annunciato, perchè - in effetti - io me lo sentivo che sarebbe finita così. Avevo una sorta di presentimento, ma mi sono comunque detta che nella vita bisogna sapersi lanciare, saper sperimentare superando i propri dubbi e timori - altrimenti non avrei mai saputo quanto è buono il pani ca meusa alle quattro del mattino in Vucciria o che il wasabi sa di detersivo per piatti - e questo nonostante quella vocina nella mia testa che mi dice sempre chi lascia la via vecchia per quella nuova sa quello che lascia ma non sa quello che trova.
In ogni caso, l'americanissimo epic fail descrive abbastanza bene la riuscita dell'esperimento, che si è concluso - dopo due lunghissime ore e un torcicollo da paura - in un nulla di fatto. Comunque sia, la smetto di borbottare e introduco immediatamente la questione, che riguarda il mio tentativo a vuoto di ottenere un colorazione decente da una tintura vegetale.

[angolo toelette] Discorso amoroso su Biofficina Toscana

6 comments
Il soggetto amoroso vive ogni incontro con l'essere amato come una festa. La festa, è ciò che si aspetta. Quello che io mi aspetto dalla presenza promessa è una somma incredibile di piaceri, un festino; esulto come un bambino che ride vedendo colei la cui sola presenza annunzia e significa una totalità di soddisfazioni: io sto per avere davanti a me, per me, la fonte di ogni bene.

Ho scelto di iniziare questa recensione con un brano tratto da un saggio particolarmente famoso (sopratutto nell'ambiente dal quale provengo), che mi fu molto caro all'epoca dei miei grandi e dolorosi innamoramenti adolescenziali, quando ne compulsavo nervosamente le pagine alla ricerca di frasi adatte ad esprimere i miei stati d'animo turbolenti e patetici (letteralmente, in quanto ricchi di pathos). Ora, so bene che utilizzare le pagine del grande linguista per parlare di prodotti cosmetici potrà sembrare - a certa specie intellettuale snob e radical-chic - un'eresia. Non penso tuttavia che il compianto Barthes se la prenda a male per gli accostamenti azzardati che propongo su questo blog (anche perchè dubito che, se fosse ancora in vita, perderebbe tempo a leggermi).


Il fatto è che non si può parlare di innamoramento senza la cognizione della sistematica dell'amore. Che passa attraverso varie fasi, ma parte sempre dall'infatuazione. Ed io sono infatuata, esattamente come quando da ragazzina mi convincevo di amare alla follia il ragazzo più figo della scuola e passavo le giornate a pensare a lui, a scrivere di lui, a disperarmi per lui che nemmeno mi vedeva. Ecco, con i prodotti di Biofficina Toscana è andata più o meno così. Già prima di provarli, pensavo a loro come oggetti del desiderio. E quando li ho conquistati - in più riprese - e li ho iniziati ad usare, ho accusato i sintomi amorosi che Barthes lucidamente descrive nel suo bel saggio: svegliarsi la mattina pensando a loro, tornare a casa la sera con il desiderio di stare con loro.

[salottino] Auguriamoci Buon Natale

8 comments
Una delle cose più belle del gestire un blog è la possibilità di conoscere, attraverso questo canale, uomini e donne carini, gentili, generosi, appassionati, pieni di talento e di ispirazione, con cui condividere pensieri e parole. Per questo motivo accolgo sempre con piacere la tradizione della consegna "virtuale" di premi e riconoscimenti di affetto e stima.

La dolcissima Francy di My Golden Glitter Corner mi ha quindi fatto questo bel dono natalizio, un premio ideato fondamentalmente per farci gli auguri tra bloggers:
Le regole sono veramente semplici:
- esporre il banner sul proprio blog
- premiare altri blogger (da 7 a 14) 
- avvisare i premiati 

Io ho deciso di premiare:

Buone feste a tutti!

[portineria] La Femme Errante Box #1 [unboxing e prime impressioni]

9 comments
Come avevo anticipato la settimana scorsa, quando diedi annuncio pubblico di essere stata ufficialmente imbrigliata nella trama del ragno, la Bio Box di Una Donna Vagabonda che ho acquistato a novembre e che mi è stata consegnata lunedì scorso (qui il foto-spacchettamento con preview e prime impressioni) non è arrivata da sola. A farle compagnia c'era infatti la sua gemella, per donne meno esigenti in fatto di cosmesi biologica, che la proprietaria dello store online Una Donna Vagabonda ha nominato La Femme Errante. Un nome bellissimo per una box "mista", che contiene prodotti ecobio ma anche tradizionali, di marche più o meno note, e che trovo particolarmente adatta per chi - come me - si sta avvicinando a piccoli passi al mondo green senza però riuscire a rinunciare del tutto a cosmetici di indubbia qualità che però di questo mondo non possono fare parte. Per le eterne indecise, sempre in bilico tra uno stile di vita sano e uno sregolato, La Femme Errante rispecchia nei suoi contenuti, esattamente come le altre box di Laura Scotti, tutta la cura, l'attenzione e la passione che la sua ideatrice mette quotidianamente nel suo lavoro.


[finestra sul cortile] Una casetta piccola così (online): NaturallBio

2 comments
C'è una casetta piccola così,
con tante finestrelle colorate,
e una donnina piccola così,
con due occhi grandi per guardare,
e c'è un omino piccolo così,
che torna sempre tardi da lavorare,
e ha un cappello piccolo così,
con dentro un sogno da realizzare,
e più ci pensa più non sa aspettare.

Voi direte: ma che diavolo c'entra Attenti al Lupo di Lucio Dalla con la preview di un e-commerce bio? Niente, in effetti. Senonchè ultimamente ho la testa piena di musica - musica di tutti i generi - e quando ho iniziato a sfogliare l'opuscolo allegato ai campioncini inviatimi da questo store online, mi è venuta in mente questa canzone della mia infanzia.

Forse perchè, in effetti, come il testo di Attenti al Lupo parla di una casetta piccola in mezzo ad un bosco, con dentro un sogno da realizzare, allo stesso modo ho avuto il piacere di scoprire che dal 2010 a Brescia c'è un piccolo negozio con dentro tanta passione per la salute della gente e una idea bellissima: promuovere una bellezza buona, etica e sostenibile. E' questa la formula e la filosofia di NaturallBio.

[angolo toelette] La sottile linea Verde ... Oasi

4 comments
Non è facile conquistarsi l'approvazione quasi incondizionata di una donna cinica e disincantata come me: se è vero che troppe volte sono incappata in immani fregature cosmetiche, è però fuor di dubbio che l'esperienza mi ha anche insegnato a diffidare del primo impatto e, cosa ancor più importante, delle promesse e dei proclami di molte case cosmetiche.

C'è poi da dire che ultimamente è scoppiata una vera e propria bio-mania (che tra l'altro mi vede attivamente coinvolta) ed è tutto un fiorire, fioccare, scoppiettare di cosmetici promossi da brand noti e meno noti, che si definiscono - quantomeno nella denominazione - biologici, ecologici, cruelty free.

Percorrere le accidentate vie di questa selva oscura senza la guida di un Virgilio della Cosmesi che ci sappia dare indicazioni, aiutandoci a discernere il falso dal vero, l'onesto dal disonesto, si rivela nella maggior parte dei casi impresa ardua e, molto spesso, si può incorrere in abbagli micidiali.

Gli errori possono indurre a ritenere ecobio un prodotto che non lo è pur spacciandosi per tale, o al contrario, un prodotto cattivo solo perchè nel suo INCI sono segnalati bollini rossi. La verità è che la cosmetica è una scienza in continuo divenire e sopratutto - come ripeto sempre - non tutti i prodotti sono adatti alle esigenze di ciascuna di noi. Persino quelli bio possono rivelarsi degli sbagli madornali, a contatto con la nostra pelle.

Un esempio chiaro della confusione generata dai nomi o dagli INCI è la linea Verde Oasi, oggetto della review odierna.

[salottino] Il Natale è alle porte Vol. 3

2 comments
Novembre è volato via e Natale è sempre più vicino. State pensando ai regali?
Se cercate un'idea originale, #Naturaly - e-commerce di prodotti naturali e biologici, esclusivamente made in Italy e cruelty free - propone le candele cosmetiche o quelle di soia (100% vegan e senza cera d'api): da usare per massaggi sensualissimi, potete farvene un'idea guardando qui.
Usando il codice SHOP25 su #MyBeautyBox, otterrete il 25% su tutti i prodotti dello shop.

#PhysioNatura lancia per il periodo natalizio quattro nuove fragranze e otto prodotti da bagno: la linea “Uva” studiata per sfruttare le proprietà antiossidanti e anti-aging della vite rossa e contrastare la formazione dei radicali liberi che causano l’invecchiamento, Latte d’Asina per una pelle morbida e vellutata, la linea Argan, famosa per le proprietà rigeneranti dell’olio estratto da questa pianta, e Vellutante, una nuova linea basata sulle proprietà tonificanti della sericina, estratto naturale della seta.
Acquistando un prodotto per capelli #Klorane in farmacia e inserendo i dati dello scontrino sul sito (qui) riceverete direttamente a casa uno shampoo fortificante da 100 ml.

A dicembre, con ogni ordine effettuato su #EcoBioLovers, riceverete un Buono Sconto del 10% da utilizzare per un ordine a gennaio.
Sono tantissime le proposte natalizie biologiche, ecologiche ed economiche dell'e-commerce #BellaBio e anche in questo caso, acquistando entro dicembre, avrete a disposizione un buono dal 10 al 30% da spendere nel 2014.
#AlchimiaNatura segnala la possibilità di scegliere sul proprio e-shop moltissimi cosmetici Veggy (alias vegani), come questa bellissima scatola di metallo contenente: 1 olio essenziale Tea tree biologico 5 ml,  1 Olio essenziale Lavanda ibrida biologica 5 ml, 1 Olio essenziale Menta piperita biologica 5 ml, 1 crema multiuso Lenicrema biologica 50 ml, 1 Aloanda gel d’aloe 25 ml biologico, 1 Calendulè Olio lenitivo biologico 25 ml, 1 Burro di Karitè puro 100% biologico 15 ml, Foglietto con spiegazioni sull'utilizzo (euro 35).

Inoltre, per ogni acquisto riceverete in omaggio, oltre alla minitaglia, un segnalibro dipinto a mano (acquerello giapponese) e i semi di lavanda bio e issopo bio da piantare. Che bell'idea! Le spese di spedizione sono GRATIS sopra i 40€.

Infine, se volete rifarvi gli occhi (io quando ho letto questo articolo sembravo Homer Simpson dopo aver leccato le rane) vi lascio il link di una carrellata di palette natalizie .... SBAV!!

[portineria] Una Donna Vagabonda Bio Box #1 { unboxing & esperienza d'acquisto }

5 comments
Ultimamente, quando mi connetto su YouTube, lo faccio per un unico e solo motivo: quello di visionare insieme alle loro fortunate proprietarie gli "spacchettamenti" delle beauty box. Più di osservare gli haul, i makeup bellissimi ma che non sarò mai in grado di realizzare con le mie manine tremule, le ricette di spignatto, io sul web vado a caccia di spacchettamenti. E' una specie di droga, questo gioco di disvelamenti che le youtubers hanno imparato da qualche mese a portare avanti, e che mi fa provare insieme a loro il brivido - quasi una scarica di adrenalina - della scoperta del contenuto questi misterosi pacchetti che impazzano online.
A forza di osservare, visionare, rivedere video già visti (su tutti quelli di Le Chicche di Chicca, che è abbonata a tipo diecimila box diverse e le vince pure ai concorsi beata lei) mi è venuta una voglia matta di diventare a mia volta una acquirente di box. Superate le iniziali incertezze (ci sarà il contrassegno? ne varrà la pena? e se mi mandano prodotti che non mi servono? e se rimango delusa? e se ...?) mi sono rapidamente documentata, e ho scoperto che alcune aziende piuttosto che altre hanno ricevuto feedback ultrapositivi.

Senza lanciarmi in un abbonamento annuale, semestrale o trimestrale, ho quindi deciso di muovere i primi passi nel mondo delle box acquistandone soltanto alcune (!!!). Il primo ordine che ho fatto è arrivato ieri: si tratta delle due box di Una Donna Vagabonda, e-commerce di Laura Scotti che propone due differenti pacchi a sorpresa, rispettivamente intitolati 
- La Femme Errante Box (15 euro).

Non sapendo scegliere tra le due, che esercitavano in egual misura su di me lo stesso effetto del canto delle sirene sul prode Ulisse, ho finito col prenderle entrambe, riservandomi in futuro la possibilità di abbonarmi all'una o all'altra ... 
La prima ad aver aperto, alla quale dedico oggi questo spacchettamento-preview è Una Donna Vagabonda Bio Box di novembre, che mi è arrivata un po' in ritardo rispetto a quanto indicato sul sito a causa del maltempo che per ora attraversa l'Italia.

[bagno in camera] Alepia Savon d'Alep { review }

4 comments
Chiudete gli occhi e immaginate.
State passeggiando nel cuore pulsante di una città araba, sfiorate dai caldi aromi delle spezie, dai colori brillanti, dalle parole cantilenanti dei venditori del mercato.
Siete ad Aleppo, ed avete appena attraversato una delle nove porte di accesso della cittadella, dopo aver visitato una moschea inebriandovi del richiamo melodico del muezzin e coccolato la vostra pelle in uno dei suoi otto hammam.
Tutto, intorno a voi, sa del fascino pericoloso e conturbante dell'Oriente cinematografico.
Ora riaprite gli occhi.
Siete semplicemente nel bagno di casa vostra, sedute sul bordo della vasca e stringete tra le mani una saponetta. Sì, una saponetta. Con i suoi odori inebrianti, una semplice saponetta è stata in grado di portarvi oltre i confini nazionali, farvi immergere in un mondo lontano e misterioso. E' il potere del Savon d'Alep prodotto da #Alepia, azienda fondata nel 2005 dal Dottor Costantini e decollata nel 2008 a seguito dell'incontro con Hassan Harastani, maestro saponario erede dell'antica tradizione di Aleppo.



[salottino] The Callas Style

2 comments
Fama e solitudine, grandi amori e infinite tristezze, una voce potentissima e un fascino unico ... novant'anni fa nasceva la Divina: Maria Callas, che ancora oggi può ispirare un makeup e uno stile unici, originali e assolutamente femminili, adatti anche alle donne formose e facilmente riproducibili.
La fisicità.
Una donna imponente: con il suo metro e ottanta di altezza, una taglia oscillante (dalla 46 alla 52) e il seno vigoroso (portava la quarta), Maria combattè per tutta la vita contro la sua fisicità, provando diete drastiche che probabilmente causarono la sua morte nel 1977. Non fu mai una bellezza, ma ebbe il dono della presenza scenica, di uno sguardo intenso, di un carisma capace di catturare l'attenzione di tutti i teatri del mondo e di uno stile unico, poi ripreso da numerose star contemporanee (come la defunta Amy Winehouse). A testimoniare che non è la bellezza oggettiva, ma la capacità di sfruttare le proprie doti a decretare la fama imperitura di una donna. 
Lo stile.
Musa ispiratrice di alcuni tra i personaggi dello spettacolo più noti della sua epoca - Luchino Visconti e Franco Zeffirelli solo per citarne alcuni - la Callas è considerata una delle icone fashion del Novecento: celebri i suoi gioielli Swaroski, gli abiti firmati da Biki, Yves Saint-Laurent o Dior, le unghie lunghissime in rosso o nero, il sempiterno utilizzo dell'eye-liner - all'epoca considerato esagerato - accostato ad un look vagamente conservatore e bonton.
Must have.
Abitini retrò, preferibilmente con pizzo nero e borsa Kelly in coccodrillo, il cappotto di pelliccia come ogni signora elegante dell'epoca, décolletés in vernice con tacchi altissimi, cappellini con veletta, gioielli luccicanti.
Zac Posen 

Cinzia Rocca

Trucco e parrucco.
Eyeliner nero e spesso, mascara abbondante, sopracciglia folte ma ultradefinite, labbra corallo, pelle chiara, mani curate. I capelli nerissimi, spesso con riga al centro e bombati. 
Io adoro questo stile Casta Diva e la capacità di mascherare i difetti più evidenti calamitando l'attenzione sui dettagli ... e voi?

[bagno in camera] Garnier Fructis Shampoo Fresh Senz'Acqua { review }

8 comments
Se mi dovessi mettere a contare tutte le volte che non sono uscita da casa perchè avevo i capelli unti e bisunti e nessuna voglia di fare lo shampoo perchè troppo stanca, potrei iniziare ora e terminare tra tre giorni.
Per tutte le  altre volte in cui sono stata invece costretta ad uscire all'improvviso ed inventarmi strane e improbabili acconciature camuffanti, ho sempre messo in atto alcuni "espedienti cosmetici" (arte nella quale le donne sono abilissime ... ): lavaggio della sola frangetta e treccia (su consiglio di un'amica che però ha sempre una chioma stupenda, un makeup da urlo e che anche quando è struccata i bambini fanno oooohhh) oppure una bella spolverata di borotalco in testa e poi energiche spazzolate (trattasi di antico rimedio della donna, dal momento che effettivamente il borotalco assorbe l'unto).

[salottino] Il Natale è alle porte Vol. 2

1 comment
Prosegue la carrellata tra promo ed offerte natalizie "gentilmente" inviatemi via mail da aziende e brand, che oggi vi propongo in diretta dalla ventosa Trapani (sono in trasferta!).

Sul mio adorato e-bio-beauty-store #EcoBioLovers (di cui vi ho parlato qui) è in corso una promozione che riguarda la nota #SanteNaturkosmetik: su tutto il makeup di questo brand acquistato sul sito avrete il 20% di sconto.

Sul sito è inoltre presente una sezione Bio-Doni Natale, con tante proposte in offerta a partire da 7 euro e possibilità di richiedere una deliziosa confezione regalo senza costi aggiuntivi.

#L'Occitane propone sul suo shop online numerosi cofanetti natalizi. Le spedizioni sono gratuite per ordini superiori al 75 euro.
#LookBeauty mette in promozione a metà prezzo i LookBook: libretti "ripieni", come quello in immagine, acquistabili in questo modo a prezzo davvero vantaggioso sul sito inglese.
E' appena uscita ma è già tra i desiderata di numerose bloggers (e non solo!): è la #Princess Christmas Collection di #Pupa. Qui potete farvi un'idea dei vari prodotti, in vendita praticamente ovunque (io visto i cofanetti e le palette anche da Oviesse). 
-30% sui nuovi abbonamenti #MyBeautyBox usando il codice sconto: SOLOXME30.

#MUA presenta la nuovissima Lux Collection: che ve lo dico a fare, è bellissima, glitterosa, capodannesca e i prezzi sono davvero abbordabili ...

#Tathia, bellissimo negozio (siculo!!) di biocosmesi, accessori moda, makeup e bijoux che ho da poco scoperto grazie a Pietro di Another and More, oltre ad avere un bellissimo assortimento delle migliori marche eco-bio, ha abbassato le spese di spedizione a 3,90 euro per ordini effettuati entro il 15 dicembre.

Utilizzando il coupon foryou5 sul sito #Beauky, potrete usufruire di uno sconto di 5 euro per i vostri acquisti.

Con il codice MBB10, spendendo almeno 59 euro, avete diritto ad un buono acquisto di 10 euro da utilizzare nello store online di #Caudalie o, per le milanesi, nella Boutique Caudalie in Via Fiori Chiari 14. La promozione è valida fino al 28 dicembre.

#AlchimiaNatura continua le sue promozioni natalizie: fino a lunedì, inserendo nel carrello il coupon ANBEAUTY avrete il 20% di sconto su tutti i prodotti, anche nel caso in cui siano già scontati.

Il notissimo e-commerce #Amazon, sfruttando la tradizione USA del Black Friday (giorno in cui gli americani si mettono in coda per acquistare prodotti a prezzi stracciati), dalle ore 09:00 di domani, venerdì 29 novembre, propone tantissimi prodotti scontati fino al 50%.

.... to be continued ...

[angolo toelette] Mascia Brunelli Cosmetica Professionale { preview }

3 comments
Qualche tempo fa ho intrapreso una collaborazione con un brand alcune di voi conoscono: mi riferisco a Mascia Brunelli, azienda milanese nata nel 1947 con target ospedaliero che più recentemente - nel 2003 - ha deciso di ampliare la propria attività dedicandosi anche alla cosmesi professionale, puntando su un team di esperti cosmetologi specializzati in fitocosmesi.

Scienza e natura si incontrano, nella vision di Mascia Brunelli, per la creazione di cosmetici ricercati e spesso mirati a specifiche esigenze. Tra gli ingredienti "segreti" sfruttati, il depliant allegato ai prodotti segnala l'utilizzo del Tarchonanthus Camphoratus (un estratto di una pianta che cresce da 1600 a 1800 metri di altitudine lungo tutta la catena dorsale che percorre l'Africa con proprietà anti-infiammatorie particolarmente adatto a combattere i batteri che causano le impurità della pelle) e dell'Alga gigante di Kelp, "prodigio degli abissi marini" capace di agire sul metabolismo cellulare combattendo i fattori di invecchiamento e il rilassamento epiteliale.

[salottino] Il Natale è alle porte Vol. 1

3 comments
Un mese a Natale, finalmente anche qui in Sicilia è arrivato il momento di abbandonare gli outfit quasi primaverili che ci hanno accompagnato fino ad un paio di settimane fa e indossare cappottini e sciarpe. Certo, i palermitani si sono fatti cogliere impreparati al cambiamento (drastico) di temperatura e la maggior parte di loro (come la sottoscritta) non ha ancora nemmeno iniziato a tirar fuori dagli armadi piumoni e maglioncini di lana, col risultato piuttosto scontato che un'epidemia di raffreddore sembra aver messo sotto assedio la città. Per non parlare della totale assenza di clima natalizio: tra crisi economica e città allagata dalle pioggie come se fosse Bombay, mancato allestimento delle tradizionali luminarie colorate e bancarelle che spuntano come funghetti per le strade, l'idea dei regali di Natale sembra ancora non sfiorarci più di tanto.
Quest'anno però io voglio essere previdente, e non ridurmi, come sempre, all'ultimo minuto per i doni natalizi. Perciò ho pensato di sfruttare le pagine del blog per pubblicare, man mano che li accumulo, un po' di idee regalo utilizzando le svariate offerte e promozioni che incominciano ad affollare la mia casella e-mail.



Dunque iniziamo, in ordine di apparizione sulla mia casella postale:

#AlchimiaNatura, nota azienda di cosmesi naturale (la prima in assoluto che ho recensito su questo blog, qui) propone quest'anno due carinissime box dedicate alla mamma e al bambino.
La prima è la Beauty Box Mamma e Bimbo, che contiene 8 minitaglie assortite, dalla crema per il cambio pannolino, all'olio per il massaggio del neonato, ai prodotti per la mamma per le ragadi al seno, smagliature, shampoo delicatissimi in formati da 15ml e 25ml a seconda del tipo di prodotto, a 25 euro (anzichè 40). Al suo interno si trovano anche numerosi coupon sconto per acquisti di taglie full size: un'idea originale per un regalo, ideale per chi soffre di allergie e vuole testare i prodotti in minisize.


In alternativa c'è invece la Gufo Box per bimbi con linea Calendule Vegan OK, composta da 1 Calendulè burro 150 ml per cambio pannolino, arrossamenti, ragadi, smagliature; 1 Calendulè olio detergente bagnetto 150 ml; 1 Calendulè olio lenitivo da massaggio 25 ml e un gufetto portafortuna, il tutto confezionato in una carinissima scatola in metallo da riutilizzare come portaoggetti (euro 45). Per conoscere meglio i prodotti di questa linea potete guardare il video, che descrive l'intera filiera di produzione.
Tutti i prodotti #AlchimiaNatura sono reperebili nelle migliori profumerie, farmacie, erboristerie ma sono anche acquistabili direttamente sul loro sito internet.

#Kiko propone sul suo shop online numerose idee regalo natalizie garantendo, per ordini effettuati fino al 17 dicembre, la consegna entro la Vigilia. Inoltre, per gli ordini entro il 27 novembre, le spese di spedizione sono gratis.

Oggettistica (come le cover per Iphone a tema makeupposo), smalti e piccoli accessori sono i prodotti proposti nello Speciale Natale 2013 dello shop #My-Ny. Qui trovate anche le promo attive sui prodotti per manicure.

#BodyShop, come sempre, ha preparato bellissime confezioni tematiche per soddisfare i gusti di tutta la famiglia e con prezzi più che abbordabili. Quest'anno inoltre, ha deciso di donare una parte dei proventi delle vendite natalizie per contribuire alla costruzione di 5 nuove scuole nelle aree delle comunità del Commercio Equo in tutto il mondo.

Da giovedì 28 novembre è in vendita, sul sito di #MineralePuro, il nuovissimo gloss Scintilla, con una formula ricca di ingredienti naturali provenienti da agricoltura biologica.

Infine, tantissime le promozioni in corso sul sito di #NeveCosmetics. Oltre la già pluricitata nuovissima palette Arcobaleni firmata Makeup Delight (vedi la preview fatta qui), che è possibile ordinare per 30 euro ma con solo 1 euro di spese di spedizione, tutti i prodotti minerali (fondotinta, blush, bronzer, ombretti e tutti i formati mini) sono scontati del 20%. Sul sito sono inoltre disponibili bellissimi Christmas Set (sbav!!!) mentre per ciascun ordine riceverete in omaggio la Golden Pochette Limited Edition e la Shopper Bag.
Tra un paio di giorni nuovissime offerte sul blog! Coming Soon with the Volume 2!