[postazione makeup] ... della nuova collezione Resplendent, pennelli & palette Purobio Cosmetics { preview }

9 comments
Allora, abbiamo un problema. Per questo post dedicato alle novità Purobio Cosmetics, ovvero la nuova gamma di bronzer e illuminanti che va sotto la linea Resplendent ed esce accompagnata da un nuovo pennello very cool e da una Signora Palette magnetica, ho scattato una cinquantina di foto. Alcune le ho scartate, ma visto che i prodotti erano tanti e che contrariamente al solito le foto mi sono venute anche benino, nel post ce ne saranno parecchie. Dunque, deliziosa lettrice, allena il dito sullo scroll prima di proseguire nella visione di questa preview che ha tutto il sapore dello sculpting, del glow e del warm (dirlo in inglese fa sempre più figo, ma si parla ovviamente di base viso scolpita, luminosa e piena di quel calore tipico della bella stagione).

[angolo toelette] ... delle maschere Shaka / Biogei / L'estetista Cinica { review }

2 comments
Trovare uno stand cosmetico che non sia stato sistematicamente saccheggiato in un OVS di Palermo  dà la stessa sensazione che deve avere provato Armstrong quando mise piede per primo sulla Luna: euforia, incredulità, eccitazione. Sarà per questo che mi sono lasciata prendere dall'entusiasmo quando ho visto sugli espositori, in ordine e ben forniti, i prodotti che qualche mese fa Biogei ha realizzato in collaborazione con l'Estetista Cinica e potrei mentire spudoratamente dicendo che ho fatto acquisti per il bene della scienza, ma la verità è che davanti a certe cose non so resistere, soprattutto se hanno un aspetto curato e prezzi abbordabili. Tra le referenze che ho comprato, di cui parlerò in altre puntate, oggi dedico parole varie ed eventuali a quattro mascherine per viso e labbra di piccolo formato: 8 ore di sonno, Borse sotto gli occhi, Hangover Miracle e Baciami Stupido.

[angolo toelette] ... dei 7-Second Morning Mask Miracle Skin Mask Pads di Starskin { review }

1 comment
Ci sono cose che, nonostante tutti i tuoi sforzi, proprio non le puoi controllare: il trash e il voyeurismo su youtube, le piazzate di Morgan in tivù, le gaffe di Luca Giurato, l'amore a suon di cash tra Fedez e la Ferragni, il consumo inspiegabile di latte detergente che fa mia nonna e la mia passione sfegatata per la skincare, meglio ancora, per i trattamenti speciali che promettono una pelle da favola, meglio ancora di meglio ancora, ispirati alla routine coreana. Per cui ecco, quando mi sono vista recapitare a casa l'ultima novità firmata Starskin, che ha il lunghissimo nome di 7-Second Morning Mask Miracle Skin Mask Pads, io ho giubilato assai. Poi li ho provati, mi sono piaciuti e quindi oggi gaudiosamente vi beccate la recensione.

[postazione makeup] ... del mascara Mega Volume Miss Baby Roll di L'Oréal Paris { review }

10 comments
L'ultima volta che ho acquistato un mascara L'Oréal è stata nel 2010, anno in cui ero particolarmente affezionata al Voluminous x4 carbon black che - meritatamente - è ancora prodotto e resta uno dei grandi classici dell'azienda. Poi io sono passata al bio, e anche se ogni tanto qualche mascara decisamente non bio finisce per accattivarsi le mie simpatie (ne riparleremo a breve), sostanzialmente non ho più provato nulla del brand francese fino ad una settimana fa, quando partecipando una campagna tester promossa da alfemminile.com ho avuto la possibilità di valutare il nuovo mascara Mega Volume Miss Baby Roll. Da circa 6 giorni lo sto mettendo alla prova e, sebbene non entrerà di sicuro nella mia top five evah (per via della formulazione ma anche per alcune caratteristiche intrinseche), trovo che sia un mascara abbastanza valido e che faccia ciò che promette, ovvero donare volume. Ma procediamo con ordine.

[portineria] ... di shopping online, again, ovvero Haul Cuccioli d'Uomo #4 { unboxing }

18 comments
E' parecchio tempo che non pubblico un post-haul (aùùùùùl), il che non significa che io mi sia tenuta alla larga dallo shopping ma solo che mi sembrava piuttosto inutile ammorbarvi con le mie spese quando potevo comodamente parlarne tramite le stories di Instagram con il mio vocione spesso e sgradevole. Senonchè oggi faccio un'eccezione perchè sono molto soddisfatta del bottino portato a casa e in generale della mia quarta esperienza d'acquisto su Cuccioli d'Uomo: se ancora non conoscete il delizioso e-shop gestito da Laura e Francesco questa potrebbe essere l'occasione giusta per farvene un'idea.

[postazione makeup] ... di Alabaster Touch, la nuova cipria opacizzante Neve Cosmetics { review }

6 comments
Quando ero ccciovane ero convinta che la cipria fosse una roba da nonne. Poi un giorno ho iniziato a vedere pori e crateri dove prima c'era una pelle liscia liscia e a notare che il candore delle mie gote era emigrato per far posto al color grigio topo di chi non ha più l'età per fare le ore piccole e risvegliarsi fresca come un bocciolo di rosa: in quel momento ho compreso fino a fondo il valore - il significato - della cipria e capito che sarebbe diventata il mio cosmetico #maipiùsenza. Da tempo ne ho una del cuore, ma da qualche giorno è scesa nell'arena anche la Alabaster Touch di Neve Cosmetics*, ultima novità sfornata dal prolifico brand.


[bagno in camera] ... dei prodotti per l'haircare Gyada Cosmetics, lunghe riflessioni e un amore { review }

1 comment
Ho salutato con gioia e speranza l'arrivo a casa di tre prodotti (a cui poi ne ho aggiunto un quarto, andandomelo a comprare) firmati Gyada Cosmetics*, brand ecobio e siciliano! tutto dedicato ai capelli. Il fatto è che il balayage o qualunque altra cosa mi abbiano fatto in parruccheria un paio di mesi fa, inevitabilmente mi ha rovinato le lunghezze, seccandole a dismisura: ero quindi più che vogliosa di provare prodotti per l'haircare in grado di contrastare la legge di Murphy (ovvero quella per cui il fatidico day after il taglio e il colore i tuoi capelli non ti piaceranno più). Tuttavia con questi prodotti ho avuto un rapporto strano e controverso: le prime esperienze non sono state particolarmente positive e ho avuto bisogno di parecchio tempo per apprezzarne i pregi e comprenderne a fondo i difetti. Motivo per cui questa recensione cumulativa esce con un ritardo mostruoso.

[postazione makeup] di I love... Tinted Moisture Balm { review }

3 comments
Non credo di possedere qualcosa di più frivolo, infantile, kawaii e tutti gli svariati aggettivi che possono venirvi in mente per identificare qualcosa di grazioso ma poco consono alla mia veneranda età dei due tinted moisture balms di I love ... Cosmetics, che ho rinvenuto nel mio stash un giorno in cui ero stata posseduta dallo spirito di Marie Kondo e mi ero messa a riordinare in modo metodico la mia postazione makeup. Si tratta di due balsami labbra colorati, idratanti e dal profumo fruttato, che avevo acquistato da OVS parecchio tempo fa per via del packaging ma poi avevo totalmente snobbato, fino al ritrovamento di qualche giorno fa. Li ho provati sulle labbra e con sorpresa mi sono accorta che hanno delle potenzialità; poi facendo ricerche online ho scoperto che Cliona nostra li ha persino inseriti tra i suoi prodotti top del 2016. Perciò mi sono detta hey, ma recensiamoli anche noi (usando in modo assolutamente immotivato il plurale maiestatis).

[angolo toelette] ... del Siero viso all'olivello spinoso Cosnature from Primobio { review }

2 comments
Siccome è arrivata la primavera - e qui in Sicilia, a parte due giorni di freddo immotivato che mi ha fatto aggigghiari* giusto perchè avevo appena eliminato il piumone e i maglioni di lana, è arrivata in modo potente - ho nuovamente cambiato la mia skincare routine. Scordatevi dunque questo post, se mai lo avete letto: a breve dovremo riaffrontare l'argomento quasi esistenziale del come curo la mia pelle in questo periodo. Lo so che non vedevate l'ora: già, come no -_-. Intanto però posso recensire un prodottino che mi sta facendo piacevolmente compagnia la sera (e ogni tanto la mattina), prima di crollare come un sacco di patate sul letto e iniziare a russare come un camionista con la pesantezza di stomaco (sì, a quanto pare russo, o almeno così millanta colui con il quale spartisco il mio sonno), ovvero il siero all'olivello spinoso di Cosnature**.

[bagno in camera] .... del Balsamo Capelli all'Olio di macadamia di Omia { flash review }

6 comments
Ne ho usata solo una confezione, ma è bastata per farmi capire - una volta di più - che non sempre è necessario vendere un rene, passare la notte a fare zapping tra un e-commerce ed un altro a caccia di offerte, riempire carrelli virtuali di roba che poi alla fine non ti serve per raggiungere le spese di spedizione gratis, solo per accaparrarsi quell'unico buon prodotto ecobio di cui hai bisogno: a volte basta andare al supermercato. Per esempio, se hai bisogno di un balsamo per capelli molto buono, molto bello, molto profumato, con una formulazione verde, mentre fai la spesa butta un occhio allo scaffale e se trovi il Balsamo Capelli all'Olio di Macadamia di Omia acchiappalo al volo: secondo me non te ne pentirai. Io l'ho amato tanto che lo inserisco subito tra i prodotti top, rivelazione, maipiùsenza dell'ultimo periodo.

[cestino] À bout de souffle (fino all'ultimo respiro) #17 { prodotti finiti gennaio-marzo 2017 }

6 comments
Se hai tempo, molto tempo, da perdere, questa lettura potrà fare per te. Altrimenti scappa via, prima che sia troppo tardi, perchè si tratta di uno dei miei classici post alluvionali e lunghissimi, aggravato dal fatto che ho sforato di un mese e ora mi ritrovo con uno scatolone pieno di roba per questo consueto articolo dedicato ai finiti del periodo, anche se fortunatamente molte recensioni singole sono già comparse, qui è là, su questi lidi. Per amor di cronaca io ti ho avvertito: se hai deciso di proseguire, mettiti comoda.